TEST di Ammissione
GRATUITI per le prove di ammissione alle Facoltà
e/o Corsi di Laurea a Numero Chiuso
TEST di AMMISSIONE GRATUITI per l'ammissione a Università e Facoltà a numero chiuso

Programmi relativi alla prova di
ammissione ai Corsi di Laurea in:


- Architettura
- Ingegneria Edile
- Scienze e Tecniche dell'Architettura
Corsi finalizzati alla formazione di architetto

I TEST del 2009-2010:

Data del test: 8 settembre 2009
Inizio test: ore 11:00
Durata del test: 2 ore
I dati sui test 2008
Quanti candidati e con quale punteggio hanno superato il test clicca qui

Per l'accesso ai Corsi di Laurea afferenti alle classi 4 e 4S direttamente finalizzati alla formazione di Architetto, ovvero ai Corsi di Laurea in Architettura, la prova di ammissione è predisposta da ciascuna Università e consiste nella soluzione di 80 quesiti a risposta multipla, di cui una sola risposta esatta tra le cinque indicate, su argomenti di:

• Logica e cultura generale
• Storia
• Disegno e Rappresentazione
• Matematica e Fisica

n. 40 quesiti per l'argomento di logica e cultura generale
n. 14 quesiti per l'argomento di storia
n. 14 quesiti per gli argomenti di disegno e rappresentazione
n. 12 quesiti per gli argomenti di matematica e fisica

I PROGRAMMI
su cui si basano i TEST:


Per l’ammissione ai corsi è richiesta una sufficiente cultura generale, con particolari attinenze all’ambito storico, sociale e istituzionale, affiancata da capacità di lavoro su testi scritti di vario genere (artistico, letterario, storico, sociologico, filosofico, ecc.) e da attitudini al ragionamento logico-astratto sia in ambito matematico che linguistico.


Cultura generale e ragionamento logico

Le prove sono mirare ad accertare le capacità di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che vengono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla.
I quesiti verteranno su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generalistiche o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di forme diverse di ragionamento logico.
Quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale completano questo ambito valutativo.

Storia

La prova è mirata ad accertare coerenti criteri generali di orientamento cronologico rispetto a protagonisti e fenomeni di rilievo storico (dell'Età antica, dell'alto e basso medioevo, dell'età moderna, dell'età contemporanea). Tali orientamenti storico-cronologici generali saranno verificati anche attraverso l'accertamento di conoscenze intrecciate alle specifiche vicende artistico-architettoniche (opere di architettura o correnti artistiche).


Disegno e Rappresentazione

La prova è mirata all'accertamento della capacità di analizzare grafici, disegni, e rappresentazioni iconiche o termini di corrispondenza rispetto all'oggetto rappresentato della padronanza di nozioni elementari relative alla rappresentazione (piante, prospetti, assonometrie).


Matematica e Fisica

La prova è mirata all'accertamento della padronanza di:
- insiemi numerici e calcolo aritmetico (numeri naturali, relativi, razionali, reali; ordinamento e confronto di numeri; ordine di grandezza; operazioni, potenze, radicali, logaritmi), calcolo algebrico, geometria euclidea (poligoni, circonferenza e cerchio, misure di lunghezze, superfici e volumi, isometria, similitudini e equivalenze, luoghi geometrici), geometria analitica (fondamenti), probabilità e statistica (fondamenti).
- nozioni elementari sui principi della meccanica: definizione delle grandezze fisiche fondamentali (spostamento, velocità, accelerazione, massa, quantità di moto, forza, peso, lavoro e potenza); legge d'inerzia, legge di Newton e principio di azione e reazione).
- nozioni elementari sui principi della termodinamica (concetti generali di temperatura, calore, calore specifico, dilatazione dei corpi).

 

Le GRADUATORIE
Le graduatorie di ammissione vengono formate prendendo in considerazione i seguenti punteggi:

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • -0,25 punti per ogni risposta sbagliata
  • 0 punti per ogni risposta non data

In caso di parità di voti, prevale il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione di quesiti relativi ai seguenti argomenti: per il corso di laurea in architettura, prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione rispettivamente dei quesiti relativi agli argomenti di logica e cultura generale; storia; disegno e rappresentazione; matematica e fisica.

 
• Quando escono i bandi di concorso per i test di ammissione alle Facoltà a numero chiuso?
• Come si effettua la domanda di iscrizione al test?
• Come si svolge la prova di selezione?

• clicca qui
• Quali sono le differenze tra i test per le diverse facoltà a numero programmato?
• Quali sono i criteri di valutazione dei test?
• Quali sono le regole?
• clicca qui